Anas e la sicurezza stradale

Anas (Gruppo FS Italiane) è costantemente impegnata nel garantire la sicurezza di chi è in viaggio.

Abbiamo avviato un vasto piano di manutenzione programmata destinando oltre il 50% delle risorse, con l’obiettivo di far crescere il livello di sicurezza e comfort di guida degli utenti.

Purtroppo questo non basta: le cause principali degli incidenti stradali continuano a derivare dai comportamenti sbagliati del guidatore. Anche nel 2020, infatti, la distrazione, il mancato rispetto delle precedenze e la velocità elevata si confermano le principali cause degli incidenti stradali.

Per questo da tempo insieme al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili e alla Polizia di Stato organizziamo campagne di informazione e sensibilizzazione per promuovere la cultura della sicurezza stradale.

Il messaggio

La campagna sulla sicurezza stradale “Guida e Basta” è dedicata ai rischi che derivano dalla distrazione, dalle cattive abitudini alla guida e dal mancato rispetto delle regole del Codice della Strada.

Leggi di più sui pericoli di una guida distratta

L’app “Valentina – Guida e Basta”

È disponibile l’applicazione per smartphone “Valentina – Guida e Basta”, sviluppata da Anas in collaborazione con Mouzee, che consente di impostare il proprio cellulare sulla modalità di guida, con la possibilità di inoltrare a un gruppo di contatti “preferiti” un messaggio per comunicare loro che ci si sta per mettere in viaggio e che per tutta la durata di tempo selezionata non sarà possibile rispondere al telefono.

Progetti

#GUIDAeBASTA al concerto del Primo Maggio

Tra gli artisti in scaletta il giovane cantautore Y-NoT

#SicurezzaStradale
InMusica 2020

Vince Y-noT con "Preferivo te"

Y-noT

#GUIDAeBASTA: il nuovo spot TV

Raggiungere l’obiettivo “zero morti sulla strada”

Quadrato_Guidaebasta

Webinar “Sicurezza stradale: obiettivo zero vittime”

Un confronto sul tema della sicurezza stradale

ANAS_WEBINAR_Save_the_date

Valentina – Guida e Basta

La nuova app #GUIDAeBASTA

App Valentina Logo

Viaggia sicuro

Nel 2020 è diminuita in maniera significativa la mortalità stradale in Italia. Le stime ACI-ISTAT per il 2020 evidenziano anche un calo di un terzo, rispetto allo stesso periodo del 2019, di incidenti con lesioni.

Più in particolare nel 2020, sulle strade italiane, si sono registrati 118.298 incidenti con lesioni a persone (contro i 172.183 del 2019), che hanno causato 2.395 decessi (3.173 nel 2019) e 159.248 feriti (241.384 nel 2019). In media, rispettivamente, 324 incidenti (472 nel 2019), 6,5 morti (9 nel 2019) e 436 feriti ogni giorno (661 nel 2019).

Si evidenzia, tuttavia, che questo dato non è la diretta conseguenza di comportamenti virtuosi alla guida. A influire in maniera determinante è stato il periodo del lockdown imposto per contenere la diffusione del contagio da Covid-19 e la distrazione alla guida rimane la causa principale degli incidenti stradali.

Gadget

I gadget della campagna #GUIDAeBASTA

T-shirt

braccialetto

Braccialetto

etilometro

Etilometro

Penna

Un impegno continuo

Siamo molto attenti al tema della sicurezza stradale e condividiamo con le istituzioni nazionali ed europee l’obiettivo di ridurre a zero il tasso di mortalità sulle strade. Le soluzioni tecnologiche che realizziamo sulle nostre strade puntano a ridurre il tasso di incidentalità e di mortalità.